World Usability Day Milan

8 e 9 NOVEMBRE 2017, MICROSOFT HOUSE

Seguici su Facebook

Cos'è l'inclusività
per il WUD Milan 2017

Torna a Milano per il secondo anno consecutivo il World Usability Day (W.U.D.).

Partendo dal tema di quest'anno, “Inclusion through User Experience”, abbiamo denominato l'iniziativa milanese per il 2017 "WUD Milan Senza Barriere".

L'intento della giornata è quello di creare un momento di condivisione di esperienze e realtà eterogenee per instaurare un dialogo su temi apparentemente diversi, ma legati dall'unico filo conduttore che è l'inclusività in tutte le sue sfumature, facilitata dalle nuove tecnologie dell'informazione e comunicazione.

Design Inclusivo non significa progettare qualcosa che vada bene per tutti. Significa progettare in modi diversi per persone diverse, così che tutti si sentano coinvolti.

Susan Goltsman, UC Berkley
Un momento del workshop dell'edizione 2016 dove i partecipanti si confrontano tra loro.

Inclusione e diversità

Pensare inclusivo permette di creare servizi e prodotti alla portata di tutti, di conoscere e di soddisfare le diverse esigenze esistenti.

Inclusione e diversità sono elementi importantissimi per sostenere la crescita di ogni persona, infatti riconoscere e valorizzare le differenze permette di generare creatività, innovazione ed rafforzare l'empatia. Comprendere le diversità permette di abbattere stereotipi e preconcetti e abilita, inoltre, la progettazione di prodotti e sevizi utili a creare esperienze accessibili.

Le caratteristiche personali di ognuno altro non sono che tratti unici. Quando queste caratteristiche vengono messe in risalto e unite a quelle delle altre persone, è possibile creare delle esperienze realmente inclusive e universali. L'inclusività permette di creare esperienze condivise e di tutti, flessibili e adattabili alle necessità di ognuno.

Le tematiche che ispireranno gli speaker

Il WUD Milan sarà un evento in cui non solo si parlerà di inclusività, ma sarà un'esperienza inclusiva a 360° per tutti coloro che parteciperanno.