Luca Mascaro

Progettare il Quantum leap Experience Design, avanguardie tecnologiche e inclusione

Bio Luca Mascaro

Luca Mascaro è designer e imprenditore seriale. Dopo un'esperienza come UX designer, CTO e Strategy officer, nel 2006 ha fondato Sketchin, studio svizzero di design strategico che ha l'obbiettivo di rispondere e anticipare i bisogni del mercato, con una particolare attenzione alle pratiche Agile e di flat organization. Lo studio ha sedi a Milano, San Francisco e Madrid e nel 2016 è entrato a far parte del Gruppo Business Integration Partner diventando uno dei più grandi studi di design dell’Europa meridionale. Tra i clienti compaiono global brands come Google, Samsung, Vodafone, Enel e Swisscom.


Partecipa a conferenze trattando argomenti di experience e interaction design, cambiamento sociale e tecnologico ed experience management. È stato professore di UX Design presso le università svizzere SUPSI e CSIA, ha tenuto lezioni al Politecnico di Milano, IULM e SSSAA ed è direttore scientifico del UX Master alla TAG Innovation School di Milano. Infine ha il ruolo di Board Advisor in diverse aziende.

Intervento

Le nuove tecnologie e alcuni macrotrend dischiudono scenari inediti a cui le aziende, i lavoratori e i cittadini si devono adattare con prontezza. Spesso non si tratta di un cambiamento graduale che avanza poco a poco, ma avviene in modo repentino, sparigliando i giochi e le consuetudini e lasciandoci inermi di fronte a uno scenario radicalmente mutato.

Come cambia l’esperienza quotidiana delle imprese e delle persone? Come il design può far sì che questa trasformazione possa essere pervasiva, inclusiva e che nessuno venga lasciato indietro ?

L’experience design ha il compito di accompagnare questo salto quantico, progettando modelli in cui le persone possano fruire dei medesimi servizi ma soddisfatti in tempo reale; usare gli stessi strumenti, ma trasfigurati dalle nuove tecnologie; coinvolgere il 100% della popolazione, non solo gli early adopters.